Agenda del Sindaco

9 Dicembre 2020

AVVISO PUBBLICO PER L’AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL “BUONO SPESA”

AVVISO PUBBLICO

PER L’AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL “BUONO SPESA”

Il Responsabile del Settore Servizi Alla Persona del Comune di Montecorvino Pugliano con determina n.36_ del 9/12/2020 ha approvato il presente Avviso Pubblico per l’assegnazione di sostegno ai nuclei familiari colpiti dall’emergenza covid-19 prevedendo l’attribuzione di un aiuto economico per l’acquisto di generi di prima necessità mediante l’assegnazione di buoni spesa da spendere negli esercizi commerciali aderenti.

Il presente Avviso pubblico è finalizzato all’individuazione di nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

Ai nuclei familiari individuati saranno erogati dei buoni spesa predisposti dall’Ente.

Destinatari dell’intervento sono i nuclei familiari che, alla data di approvazione del presente Avviso Pubblico, risultino in possesso dei seguenti

A) requisiti:

1) residenza nel Comune di Montecorvino Pugliano;

2) tutti i componenti versino in uno stato di inoccupazione;

3) tutti i componenti versino in uno stato di disoccupazione;

4) essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità;

Si precisa che nell’ambito dei requisiti di cui al punto 2 e 3 rientra l’ipotesi di capo famiglia, in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’Emergenza COVID – 19 per i seguenti motivi:

[ ] chiusura / sospensione attività lavorativa :

( ) propria;

( ) dipendente;

B) criteri di priorità nell’attribuzione del beneficio del “BUONO SPESA” sono:

1) Non essere percettore del reddito di cittadinanza;

2) Non essere titolare di una pensione (sociale e/o contributiva);

3) Non essere componente di un nucleo familiare in cui almeno uno dei membri possa essere, a qualsiasi titolo, titolare o avente diritto di una delle indennità, sussidi o altra forma di beneficio previsto dalla normativa in materia di emergenza covid-19 previste dal d. l. 2 marzo 2020 n. 9 (G.U. n. 53 del 2.3.2020) e d.l. 17 marzo 2020 n.18 (G. U. n. 70 del 17.03.2020);

C) Nucleo familiare che sostiene il costo di un canone di locazione ad uso abitativo e/o il pagamento di un mutuo per l’acquisto di una prima casa.

D) causa di esclusione :

Sono esclusi in ogni caso dal beneficio i nuclei familiari in cui, almeno un componente, abbia:

• una provvista depositata su conti correnti e/o bancari pari o superiore a €. 6.000,00;

• valori mobiliari (Buoni fruttiferi, azioni, ecc. ecc.) immediatamente smobilizzabili pari o superiori a € 6.000,00;

• tutti coloro già assegnatari di sostegno pubblico superiore ad € 800,00 (ovvero cassa integrazione ordinaria ed in deroga, stipendi, pensioni, pensioni sociali, pensioni di inabilità, reddito di cittadinanza, contributi connessi a progetti personalizzati di intervento, oltre indennità speciali connesse all’emergenza (Covid-19, etc.).

Ciascun nucleo familiare può presentare solo una domanda.

E) Presentazione della domanda

La domanda per richiedere il beneficio dovrà essere presentata, mediante l’utilizzo dell’apposito modello, scaricabile dal sito web del Comune, entro e non oltre le ore 12,00 del 16.12.2020.

Alla domanda di ammissione dovrà essere allegata la fotocopia di un valido documento di identità del richiedente e certificazione/attestazione ISEE in corso di validità.

Le domande andranno presentate:

1. Al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata: protocollo.montecorvinopugliano@pec.it 2. Al seguente indirizzo e-mail: protocollo@comune.montecorvinopugliano.sa.it

si raccomanda l’utilizzo di tale modalità

in caso di impossibilità nel procedere ad un invio, via mail, le domande potranno essere consegnate a mano presso gli uffici Protocollo del Comune di Montecorvino Pugliano (SA), siti in Via Roma 1, (Capoluogo), e, Via Sardegna n. 11 località (Bivio Pratole), entro le ore 12:00 di mercoledì 16/12/2020.

Non saranno accettate le domande presentate con modalità diversa da quelle innanzi indicate.

I Servizi sociali si riservano di integrare l’elenco dei beneficiari con altri soggetti che, pur non avendo formalizzato istanza, sono in possesso dei requisiti richiesti, sono privi di qualsivoglia forma di sostegno pubblico e sono già seguiti dai predetti uffici. A tal fine verranno predisposte specifiche relazioni tecniche dei servizi sociali.

persona Nuclei fino a 2 persone Nuclei fino a 3 persone

Nuclei di 4 e/o più persone

Importo del buono spesa

Il buono spesa è una tantum e l’importo è determinato come segue:

Nuclei fino a 1 persona euro 100.00

Nuclei fino a 2 persone euro 150.00

Nuclei fino a 3/4 persone euro 250.00

Nuclei di 5 e/o più persone euro 300.00

I predetti importi possono essere rimodulati proporzionalmente nel caso di domande ammissibili complessivamente di importo superiore all’importo assegnato a questo Comune, fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

F) Modalità di assegnazione

L’assegnazione del beneficio avverrà, in favore di coloro i quali sono in possesso dei requisiti, tenendo conto dei criteri di priorità, della consistenza numerica del nucleo familiare e della presenza di anziani ultrasettantenni o disabili.

Nel caso di beneficio in favore di nuclei già destinatari di altro sostegno pubblico il criterio di priorità è dato dal minor importo proporzionato al numero dei componenti.

G) Ritiro dei buoni

La dotazione sarà consegnata secondo modalità che indicherà in una fase successiva l’Ente.

H) Modalità di utilizzo

I buoni spesa potranno essere utilizzati pressi i negozi del Comune di Montecorvino Pugliano aderenti al progetto in questione.

Sono esclusi i negozi dei Centri Commerciali ad eccezione di quelli di carattere alimentare, farmaceutico e parafarmaceutico.

I) Controlli

L’Amministrazione Comunale si riserva di verificare la veridicità delle informazioni rese e procederà a revocare il beneficio concesso in caso di dichiarazione mendace, falsità in atti o uso di atti falsi. Ai sensi dell’art.71 del D.P.R. n.445/2000, l’Amministrazione procederà ad idonei controlli, anche avvalendosi della collaborazione della Guardia di Finanza, al fine di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata dai richiedenti. Ferme restando le sanzioni penali previste dall’art.76 del D.P.R. innanzi citato e, qualora dal controllo emerga la non veridicità delle dichiarazioni rese, il dichiarante decadrà dal beneficio conseguito e sarà tenuto a restituire quanto illecitamente ricevuto.

J) Comunicazioni in materia di riservatezza dei dati personali

Tutti i dati personali comunicati dai richiedenti saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dalle vigenti disposizioni normative e regolamentari in materia. I dati saranno utilizzati esclusivamente per le finalità di cui al presente Avviso Pubblico.

La Responsabile del Settore Servizi alla Persona Dott.ssa Giuseppina Ricco

Scarica qui il modello di domanda: modello di domanda

Ultimi articoli

Agenda del Sindaco 12 Gennaio 2021

BONUS DISAGIO ECONOMICO: DAL 2021 PER ACCEDERE BASTA SOLO L’ISEE

BONUS DISAGIO ECONOMICO: DAL 2021 PER ACCEDERE BASTA SOLO L’ISEE A partire dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.

Agenda del Sindaco 7 Gennaio 2021

MONTECORVINO PUGLIANO: DALLA REGIONE CAMPANIA ARRIVANO I FONDI PER L’AMMODERNAMENTO DELL’IMPIANTO CHE ILLUMINA L’EX CONVENTO DI SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA, OGGI SEDE DELLA CASA COMUNALE

MONTECORVINO PUGLIANO: DALLA REGIONE CAMPANIA ARRIVANO I FONDI PER L’AMMODERNAMENTO DELL’IMPIANTO CHE ILLUMINA L’EX CONVENTO DI SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA, OGGI SEDE DELLA CASA COMUNALE La Regione Campania finanzia il progetto per l’illuminazione dell’ex Convento di Santa Maria della Misericordia, oggi sede della Casa Comunale.

Agenda del Sindaco 30 Dicembre 2020

DIVIETO DI ESPLODERE BOTTI FINO A GIOVEDI’ 7 GENNAIO 2021

Il Sindaco di Montecorvino Pugliano, Alessandro Chiola, con la sottoscrizione dell’ordinanza numero 38 di mercoledì 30 dicembre 2020 ha disposto il divieto di utilizzo di petardi, botti e fuochi d’artificio pirotecnico di qualsiasi tipologia su tutto il territorio comunale fino a giovedì 7 Gennaio 2021.

torna all'inizio del contenuto