Agenda del Sindaco

1 Marzo 2021

SOSTEGNO NEL PAGAMENTO DELLA TARI 2020

AVVISO PUBBLICO

PER L’lNDIVIDUAZIONE DI CATEGORIE BENEFICIARI DI SOSTEGNO NEL PAGAMENTO DELLA TARI 2020 A VALERE SUI FONDI COVID ASSEGNATI AL COMUNE IN FORZA DELL’ART. 39 DEL D.L. N. 104/2021

Il Responsabile del Settore Servizi Alla Persona del Comune di Montecorvino Pugliano con determina settoriale n.04 del 01.03.2021ha approvato il presente Avviso Pubblico per l’individuazione di categorie beneficiari di sostegno nel pagamento della tari 2020 a valere sui fondi covid-19 assegnati al comune in forza dell’art. 39 del D.L. n. 104/2020.

PREMESSO CHE:

Al fine di mitigare le ripercussioni economiche e le condizioni causate dall’emergenza COVID-19, è d’interesse primario di quest’amministrazione comunale ridurre il disagio economico che ha attanagliato soprattutto le fasce più deboli sia sul piano sociale che sul piano economico;

Richiamata la deliberazione di G.C. n. 97 del 27/11/2020 avente ad oggetto “Variazione urgente Giunta Comunale – art. 175 comma 4 D. Lgs. n.  267/2000”, ratificata con deliberazione di C.C. n. 38 del giorno 04/12/2020, dichiarata immediatamente eseguibile, con la quale venivano previste nel bilancio di previsione finanziario 2020/2022 entrate e spese vincolate afferenti derivanti dai fondi ministeriali legati alla emergenza Covid19 e previsti a favore del Comune di Montecorvino Pugliano come rilevabili sul sito della Finanza Locale con particolare riferimento alla previsione dell’art. 39 del D.L. 104/2020.

Evidenziato che, in forza del succitato provvedimento normativo, sono stati assegnati € 94.000,00 che l’Ente ha deciso di destinare per € 30.000,00 al trasporto scolastico e per € 64.000,00 ad interventi di carattere sociale.

Premesso che è volontà di questa Amministrazione utilizzare i fondi da ultimo richiamati, pari ad € 64 mila, per intervenire a supporto di una particolare categoria della popolazione residente, e, nello specifico, a sostegno delle persone anziane, le quali sono state fortemente penalizzate nelle proprie abitudini quotidiane dagli interventi normativi emergenziali, dettati per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in corso e per tutelare proprio le persone maggiormente esposte al rischio di contagio e degli effetti negativi del virus Sars Cov2.

Considerato che, da verifiche periodiche operate presso il competente ufficio tributi, emerge che il versamento della TARI, alle scadenze fissate, risulta sempre avvenire con difficoltà con ritardi rispetto alle scadenze fissate o con una sensibile morosità.

Ritenuto pertanto di poter intervenire, nel complessivo quadro generale di intervento per criticità sociali derivanti dalla epidemia da covid19, a supporto delle persone anziane residenti con reddito inferiori a soglie individuate nel presente bando e in ragione del consulto con le assistenti sociali, utilizzando i fondi assegnati al Comune per il Covid19, di € 64.000,000 per concorrere al pagamento della TARI 2020, versando in quota parte quanto da essi dovuto in ragione di un principio di proporzionalità e in ragione di specifica istanza, secondo le tariffe approvate per l’anno 2020 o, nel caso risulti già versato l’intero importo spettante per l’anno 2020, si provvederà a versare in quota parte le somme eventualmente oggetto di accertamento per gli anni pregressi, con riferimento al medesimo tributo e, in ultima istanza, in acconto per lannualità 2021 .

Il presente intervento ha la finalità di erogare, nella perdurante situazione emergenziale dovuta all’epidemia da Covid19, un’ulteriore misura di sostegno al reddito in favore dei percettori di pensione di anzianità. Pertanto, mediante il presente avviso viene offerta ai soggetti sopra individuati la possibilità di presentare un’istanza finalizzata alla riduzione sulla somma da versare del tributo Tari dovuto per l’anno 2020, la misura della percentuale diriduzione sarà stabilita successivamente, tenendo conto del numero di istanze pervenute, fino ad esaurimento del fondo.

Destinatari dell’intervento sono i cittadini che, alla data di approvazione del presente Avviso Pubblico, risultino in possesso dei seguenti

Requisiti:

1) Essere percettori di pensione di anzianità;
2) essere residente nel Comune di Montecorvino Pugliano;
3) essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità non superiore ad15.000,00;

Sono esclusi in ogni caso dal beneficio i nuclei familiari in cui, almeno un componente, abbia:

una provvista depositata su conti correnti e/o bancari pari o superiore a €. 6.000,00;
valori mobiliari (Buoni fruttiferi, azioni, ecc. ecc.) immediatamente smobilizzabili pari o superiori a € 6.000,00;

Presentazione della domanda

La domanda per richiedere la riduzione dovrà essere presentata, mediante l’utilizzo dell’apposito modello, scaricabile dal sito web del Comune, entro e non oltre le ore 12,00 del 15.03.2021.

Alla domanda di ammissione dovrà essere allegata la fotocopia di un valido documento di identità del richiedente e certificazione/attestazione ISEE in corso di validità.

Le domande andranno presentate:

1. Al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata:protocollo.montecorvinopugliano@pec.it
2. Al seguente indirizzo e-mail: protocollo@comune.montecorvinopugliano.sa.it

si raccomanda l’utilizzo di tale modalità

in caso di impossibilità nel procedere ad un invio, via mail, le domande potranno essere consegnate a mano presso gli uffici Protocollo del Comune di Montecorvino Pugliano (SA), siti in Via Roma 1, (Capoluogo), e, Via Sardegna n. 11 località (Bivio Pratole), entro le ore 12:00 di lunedì 15.03.2021.

Non saranno accettate le domande presentate con modalità diversa da quelle innanzi indicate.

A) Modalità di assegnazione

L’assegnazione del beneficio avverrà, in favore di coloro i quali sono in possesso dei requisiti, nell’emissione della fattura di pagamento della TARI, dall’ufficio preposto, con la dicitura “BENEFICIARIO del SOSTEGNO NEL PAGAMENTO DELLA TARI 2020 A VALERE SUI FONDI COVID ASSEGNATI AL COMUNE di MONTECORVINO PUGLIANO IN FORZA DELL’ART. 39 DEL D.L. N.”

B) Controlli

L’Amministrazione Comunale si riserva di verificare la veridicità delle informazioni rese e procederà a revocare il beneficio concesso in caso di dichiarazione mendace, falsità in atti o uso di atti falsi. Ai sensi dell’art.71 del D.P.R. n.445/2000, l’Amministrazione procederà ad idonei controlli, anche avvalendosi della collaborazione della Guardia di Finanza, al fine di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata dai richiedenti. Ferme restando le sanzioni penali previste dall’art.76 del D.P.R. innanzi citato e, qualora dal controllo emerga la non veridicità delle dichiarazioni rese, il dichiarante decadrà dal beneficio conseguito e sarà tenuto a restituire quanto illecitamente ricevuto.

C) Comunicazioni in materia di riservatezza dei dati personali

Tutti i dati personali comunicati dai richiedenti saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dalle vigenti disposizioni normative e regolamentari in materia. I dati saranno utilizzati esclusivamente perle finalità di cui al presente Avviso Pubblico.

Montecorvino Pugliano 01/03/2021

La Responsabile del Settore Servizi alla Persona
Dott.ssa Giuseppina Ricco

Ultimi articoli

Agenda del Sindaco 13 Aprile 2021

SOSTEGNO TARI: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MONTECORVINO PUGLIANO DESTINA FONDI COVID PER AIUTARE LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE CHE SONO RIMASTE CHIUSE  

SOSTEGNO TARI: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MONTECORVINO PUGLIANO DESTINA FONDI COVID PER AIUTARE LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE CHE SONO RIMASTE CHIUSE   IL SINDACO CHIOLA «SIAMO VICINI AGLI IMPRENDITORI FORTEMENTE PENALIZZATI DALLE RESTRIZIONI DELLA PANDEMIA».

Agenda del Sindaco 8 Aprile 2021

A TORELLO NASCE LARGO SAN BARTOLOMEO: OGGI L’INAUGURAZIONE

A TORELLO NASCE LARGO SAN BARTOLOMEO: OGGI L’INAUGURAZIONE Si sono conclusi i lavori di riqualificazione della piazza alla frazione di Torello.

torna all'inizio del contenuto