Agenda del Sindaco

10 Gennaio 2023

๐—™๐—œ๐—ง๐—ง๐—œ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿญ: ๐——๐—” ๐—ข๐—š๐—š๐—œ ๐—ก๐—จ๐—ข๐—ฉ๐—” ๐—”๐—ฃ๐—˜๐—ฅ๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—” ๐——๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—ฃ๐—œ๐—”๐—ง๐—ง๐—”๐—™๐—ข๐—ฅ๐— ๐—” ๐—ฃ๐—˜๐—ฅ ๐—”๐—š๐—š๐—œ๐—ข๐—ฅ๐—ก๐—”๐— ๐—˜๐—ก๐—ง๐—œ ๐—œ๐—•๐—”๐—ก

๐—™๐—œ๐—ง๐—ง๐—œ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿญ: ๐——๐—” ๐—ข๐—š๐—š๐—œ ๐—ก๐—จ๐—ข๐—ฉ๐—” ๐—”๐—ฃ๐—˜๐—ฅ๐—ง๐—จ๐—ฅ๐—” ๐——๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿ๐—” ๐—ฃ๐—œ๐—”๐—ง๐—ง๐—”๐—™๐—ข๐—ฅ๐— ๐—” ๐—ฃ๐—˜๐—ฅ ๐—”๐—š๐—š๐—œ๐—ข๐—ฅ๐—ก๐—”๐— ๐—˜๐—ก๐—ง๐—œ ๐—œ๐—•๐—”๐—ก

Per i beneficiari per i quali il pagamento del contributo non รจ andato a buon fine, al fine di consentire la rettifica dell’IBAN e la ri-emissione del mandato di pagamento, verrร  riaperta la piattaforma BANDO FITTI 2021, da martedรฌ 10 gennaio 2023 alle ore 10:00 a martedรฌ 7 febbraio alle ore 18:00.

I soggetti abilitati, di cui allโ€™elenco pubblicato in allegato, sono invitati a rettificare il codice IBAN sulla Piattaforma come segue:

1.ย ย ย ย ย  Accedere con le proprie credenziali SPID al link: https://bandofitti2021.regione.campania.it/

2.ย ย ย ย ย  Entrare nella sezione โ€œLe Tue Domandeโ€;

3.ย ย ย ย ย  Cliccare sul tasto IBAN [+] e digitare le 27 cifre del codice IBAN;

4.ย ย ย ย ย  indicare se il conto corrente รจ intestato esclusivamente al richiedente oppure รจ cointestato con altro soggetto, di cui va digitato il codice fiscale;

5.ย ย ย ย ย  cliccare sul tasto INVIA;

6.ย ย ย ย ย  verificare di aver digitato correttamente il nuovo IBAN, cliccando sul tasto Stampa la domanda in pdf e leggendo quanto riportato nellโ€™ultima pagina.

In caso di errore, si potrร  ripetere lโ€™intero procedimento di rettifica IBAN.

ย Onde evitare ulteriori ritardi nel pagamento del contributo, si invitano i beneficiari interessati a verificare preventivamente lโ€™IBAN da inserire sulla piattaforma con il proprio Istituto di credito, sia esso bancario o postale.

Qualora il mancato accredito non dipenda da un IBAN errato (ad esempio nel caso di conti correnti cointestati con altro beneficiario), occorre inserire nuovamente lโ€™IBAN giร  indicato in domanda e comunicare il cointestatario del conto corrente.

Dopo la data di chiusura (7 febbraio 2023) non sarร  piรน possibile comunicare la rettifica del codice IBAN.

Non saranno accettate altre modalitร  di comunicazione dellโ€™IBAN corretto, pertanto, anche chi dovesse aver giร  comunicato il nuovo IBAN tramite mail o PEC nei giorni scorsi, dovrร  effettuare la procedura in Piattaforma.

Ultimi articoli

torna all'inizio del contenuto